Montagne, fiumi e lagune di alberi. L’albero nella pittura e nella scultura dei grandi artisti veneti dall’Ottocento a oggi

La magnifica mostra Montagne, fiumi e lagune di alberi, che ha avuto un anteprima ridotta nel mese di agosto a San Vito di Cadore e qui è ampliata con molte importati opere, che resterà aperta nelle sale di palazzo Crepadona fino a domenica 1 novembre. Protagonista delle opere di importanti artisti veneti dall’Ottocento a oggi è l’albero in tutte le sue rappresentazioni, negli ambienti alpini o di pianura,figurative o astratte, pittoriche o scultoree. L’esposizione, a cura di Antonella Alban e con la

realizzazione tecnica di Bottega del quadro di Feltre, consente un viaggio straordinario nelle vision
i dei tanti artisti affascinati da questi esseri viventi così diversi dall’uomo ma in fondo così interconnessi con le nostre vite, anche nella loro essenza di legno che diventa magnifico materiale per creare, costruire,lavorare.
Palazzo Crepadona, Belluno – Dal 2 ottobre al 1 novembre 2015
orario
da martedì a venerdì dalle ore 10.00 – 12.30 e dalle ore 15.30 – 18.00
sabato dalle ore 10.00 – 12.30 e dalle ore 15.30 – 19.00
domenica dalle ore 10.00 – 18.00 (lunedì chiuso)
Ingresso € 5 che comprende anche la possibilità di ingresso alla mostra “Chiaroscuro” presso il Museo Civico

I commenti sono chiusi.