Per Grazia Ricevuta: concorso d’arte per esorcizzare un’epidemia

Pubblicato da oltrelevette il

Nei mesi che precedono l’importante edizione 2021, Oltre le vette e la Fondazione Teatri delle Dolomiti propongono un concorso nazionale gratuito e aperto alla partecipazione di tutti gli artisti e appassionati dell’arte figurativa: “Per Grazia Ricevuta – Concorso d’arte per esorcizzare un’epidemia”.

L’idea

L’idea, in un momento ancora fortemente segnato dalla pandemia, è che possa diventare una sorta di atto collettivo liberatorio dalla situazione vissuta in questi mesi.

I partecipanti al concorso dovranno produrre un’opera su supporto ligneo di dimensioni prefissate (30-35 cm x 20-25 cm) con tecnica libera che prenda spunto dalla tradizione degli ex-voto. Tradizione che spazia da opere come quella dell’immagine di riferimento del concorso, una tavoletta votiva appartenente alle collezioni del Museo Civico di Palazzo Fulcis di Belluno – elaborazione grafica a cura di Ivan Conedera – a quelle del libro I Miracoli di Valmorel di Dino Buzzati.

Riguardo al soggetto delle opere da presentare in concorso, i partecipanti saranno liberi di interpretare la speranza di liberazione dalla pandemia secondo la propria sensibilità, con un approccio laico o religioso.

In palio, importanti premi in denaro ed esposizione delle opere selezionate.

Il termine per inviare le proprie opere (con una fotografia digitale, secondo le indicazioni riportate nel regolamento) scade il 31 maggio 2021.

Tutte le informazioni sul concorso e il regolamento completo sono disponibili nella pagina dedicata.

Categorie: OLV 2021