Dal 6 al 15 ottobre, 21a edizione di Oltre le Vette 2017

La rassegna sarà dedicata al tema de “La montagna fertile”

Oltre le vette – Metafore, uomini, luoghi della montagna si terrà a Belluno dal 6 al 15 ottobre. Queste le date della manifestazione, uno degli eventi culturali più importanti della città e, per quanto riguarda la montagna, dell’intero panorama nazionale. E si tratta dell’edizione numero 21, a dimostrazione della longevità di una formula che nei decenni ha saputo adeguarsi ai tanti cambiamenti dell’andare e del vivere in montagna, nonché ai modi di rappresentarla, descriverla, praticarla.

Il tema di questa edizione è “La montagna fertile”, per sottolineare come le terre alte non siano soltanto un magnifico terreno di avventura e un potente stimolo artistico e culturale, ma anche un luogo dove si producono beni e servizi, si progettano esistenze, si realizzano sogni. Su questo tema, ad esempio, si terrà una tavola rotonda coordinata dal sociologo Diego Cason per mettere a confronto esperienze e modelli, realtà oggi rese possibili dai cambiamenti climatici, dalle nuove prese di coscienza, dalle crisi delle economie tradizionali.

Ma non mancheranno i consueti incontri con alpinisti e uomini d’avventura, come il giovane sciatore Enrico Mosetti, autore di impressionanti discese sulle Ande e in Himalaya, o Franco Perlotto, recente vincitore del premio Pelmo d’oro, un alpinista che ha molto da raccontare sull’evoluzione della andare in montagna dagli anni Ottanta a oggi. Prevista anche una serata dedicata al trail running, con quel Bruno Brunod che è forse stato il primo e più importante sky runner italiano.

Molti eventi saranno realizzati in collaborazione con Montura, importante azienda di abbigliamento tecnico, e tra questi una serata di grande cinema di montagna. Sempre per il cinema, non mancherà la tradizionale serata con i capolavori dell’ultimo Trento Film Festival, rassegna con la quale Oltre le vette collabora fin dalla prima edizione.

Altra collaborazione di prestigio è quella con il Museo Nazionale della montagna “Duca degli Abruzzi” – CAI Torino, istituzione che presenterà a Belluno una mostra originale e di grande fascino, Foulard delle montagne.

Gli eventi in programma saranno quasi trenta, per due settimane davvero imperdibili per tutti gli appassionati del Triveneto: mostre, presentazioni di libri, conferenze, convegni, spettacoli teatrali, incontri con uomini d’avventura, e molto altro ancora.

Categorie: Notizie 2017